Home > Come giocare bene a poker

Come giocare bene a poker

Come giocare bene a poker

In un torneo è fondamentale avere sempre abbastanza chip per rimanere in gioco attivamente. Per fare questo è meglio mantenere i piedi per terra e non andare in cerca di giocate troppo complesse. Vista la lunghezza, la prima regola in un torneo è quella di sapere quali mani giocare e quali no. Evita di lanciarti in mani solo per andare a vedere cosa succede, al contrario gioca le tua carte più forti e mantieni il rapporto tra mani giocate e vinte il più alto possibile. Questo è il momento ideale per andare a caccia di bui, cerca di individuare i giocatori più sensibili ad un gioco aggressivo, e se la situazione lo suggerisce attacca.

Trovarsi corti durante un torneo equivale a non avere alcuna possibilità di gestire la partita. Prima di entrare in una mano che in caso di esito negativo potrebbe costarti la partita pensaci due volte, cerca di organizzare le tue giocate senza improvvisare e se decidi di andare avanti fallo senza esitazione e con lo scopo di vincere. Con lo scoppio della bolla inizia la fase più delicata di un torneo: Se sei corto di chip guardati intorno e verifica se ci sono giocatori con stack più corti del tuo.

Nel caso sia tu il più corto, non perdere nessuna occasione per vincere qualche piatto e rientrare in partita. Se invece sei tra i chip leader, sfrutta il vantaggio nei confronti degli altri giocatori con un gioco aggressivo spingendoli a ridurre ulteriormente le loro chip sfruttando la loro paura. Insomma in parole povere, anche se il poker non è esattamente un gioco da succo di pesca, quello che vi consigliamo di fare è di prestare attenzione alle quantità di alcohol che bevete: Lo stesso vale anche nel caso di soft drink o di bevande energetiche, infatti troppi zuccheri potrebbero rischiare di farvi infervorare e distrarre inutilmente con il risultato che invece di concentrare le vostre energie sulla partita sarete molto distratti.

A voi giudicare quanto tutto questo possa essere pericoloso per il risultato finale. Moltissimi principianti pensano che quella di bluffare sia una parte fondamentale del poker anche se, in realtà, non riescono a capirne il motivo. Altri invece credono che per capire come si gioca a poker si deve prima imparare a bluffare. Certo, il piacere di vincere senza la mano più forte è molto grande, ma fate attenzione ai rischi e cercate di capire i vostri avversari prima di fare qualasiasi cosa. Insomma, se qualcuno continua ad andare sempre e comunque allo showdown, non è certo continuando a rilanciare all'infinito che lo convincerete a lasciarvi la vittoria della mano Meglio non bluffare che farlo "tanto per".

Bluffare è un arte e vi consigliamo di imparare bene a farlo per riuscire ad ottenere più giovamento possibile ed ovviamente riuscire a vincere. Un altro errore abbastanza comune commesso dai principianti è quello di pensare che "ormai ho messo talmente tanto nel pot che tocca rimanere in gioco". Fesserie, se sapete come si gioca a poker difficilmente commetterete questo errore. Infatti se non ci sono possibilità che la vostra mano migliori, non sarà certo buttandoci ancora più denaro che riuscirete a vincerla.

Quello che avete messo nel pot ormai non vi appartiene più e non è continuando a giocare che potrete riprendervelo. Evitate dunque di continuare a giocare se non avete una buona mano e come vi abbiamo suggerito nel primo punto imparate a foldare. Scopri le Migliori Poker Room in Italia. Questo punto va letto insieme al precedente. Moltissimi giocatori continuano a giocare per inerzia, perchè "ormai ci sono" ed anche se sono sicuri di non aver alcuna possibilità di vincere, vogliono comunque vedere con che cosa siano stati battuti.

Quanti giocatori continuano a chiamare raise finali solo "per essere sicuro", continuando a sprecare chips e denaro come se nulla fosse. Giocare a poker per dimenticare una brutta giornata o qualche altro tipo di malumore non è una scelta meravigliosa. Il rischio di giocare con le emozioni e non con la mente è dietro l'angolo - ed il tilt è sempre da evitare. Lo stesso vale quando, già in gioco, vi trovate a perdere una mano inaspettata e sentite di star cominciando a provare un certo nervosismo. Alzatevi dal tavolo, prendetevi una pausa, rilassatevi. Perchè se i vostri avversari si accorgono che siete in difficoltà, allora vi tratteranno come se aveste una piccola lucina rossa al centro della fronte e allora la vostra partita rischoierà di prendere una brutta piega.

L'abbiamo detto spesso nel corso dei nostri articoli su Pokerlistings: Prendetevi almeno 10 secondi solo per studiare le carte comuni e capire quali siano le possibili combinazioni alle quali possiare realisticamente puntare. Quando siete sicuri di aver individuato anche le possibilità di progetti di scala o colore vostri e dei vostri avversari è il vostro momento. Partecipa ai Freeroll per costruire il tuo Bankroll.

Più si gioca, più diventa di cruciale importanza imparare ad osservare e leggere gli avversari - si, anche quando non state giocando una specifica mano. Infatti osservare gli altri avversari e leggere il board, come suggerito nel precedente articolo, sono insieme due consigli fondamentali per capire rapidamente come si gioca a poker. Cercate dunque di capire come gli altri players si comportano davanti a rerise, bluffs e come cambino la loro strategia a seconda della posizione nel tavolo: Per qualche strana ragione, ci sono persone che non riescono a capire i propri limiti e finiscono per perdere delle fortune solo perchè giocano a livelli troppo alti.

Stakes più alti non devono mai esser scelti per impressionare qualcuno o perchè ci sono meno giocatori al tavolo e quindi meno minuti di attesa prima di giocare: Continuate a giocare ed a vincere per il bene del vostro bankroll. In fondo è sempre meglio essere il migliore del tavolo "semplice" che il pollo di quello più difficile, no? Ottieni i Migliori Bonus in Circolazione. Dalla nostra prima messa online nel ad oggi ci siamo sicuramente evoluti, ingranditi, riuscendo a diventare il principale punto di riferimento per tutti i giocatori di poker online nel mondo, ma nonostante il nostro successo e tutti questi cambiamenti la nostra missione è rimasta sempre la stessa.

PokerListings - La guida di poker online Contattaci. Gioca a Poker Siti Poker Online. Muovi i primi passi nel poker? Ecco come scegliere i migliori siti di poker online! Giocare a Poker. Tutte le istruzioni per iniziare la tua avventura di giocare a poker. Bonus Poker Senza Deposito. I migliori bonus poker senza deposito, selezionati per voi da un team di esperti.

Poker Online Gratis. Partecipa ai freeroll esclusivi di Pokerlistings e costruisci il tuo bankroll. Bonus Poker. Poker Online Soldi Veri. Poker Room. Siti AAMS. Poker Mac. Mobile Poker. Poker Regole.

Guida alla Strategia per il Texas Holdem Con Limiti

Come Non Far Schifo a Poker Omaha: Gioca Tight e in Posizione Tuttavia è bene distinguere tra due forme di Texas Hold'em molto differenti: i tornei e il cash . I tornei di poker sono tra le modalità di gioco più amate e diffuse, e rappresentano il cuore del poker sportivo. Impara come gestire un torneo con batman-con.danielrothman.net Avete sempre pensato al poker come a un gioco di fortuna dove . giocare a scacchi piuttosto perché ci diverte, non perché fa bene al poker. Video Tutorial - Guarda questi video e comincia a giocare a poker oggi stesso. PokerStars ha Pensi di saper giocare bene a No-Limit Hold'em? Affina le tue. Bene, ciò che dovete fare è semplice: evitate di giocare contro lui o lei. Vedono questa azione come un modo a basso rischio di rimanere. Se vuoi imparare come si gioca a poker, all'inizio prendi le cose con calma. Sii paziente e lavora in direzione dei tuoi obiettivi. In fin dei conti, quello che vuoi è. Se avete poca esperienza nel gioco del poker, fare riferimento a questo testo Doti fondamentali da possedere per avere successo come giocatore di Texas . molto bene la vostra mano iniziale e voi potreste essere in grado di giocare dal.

Toplists