Home > Tancredi slot machine

Tancredi slot machine

Tancredi slot machine

Facebook Twitter RSS. Una sorta di prestanome che aiuta a coprire, al prezzo di una percentuale, le attività della famiglia Tancredi. Tutto questo emerge chiaramente anche dall'intercettazione telefonica dove Pace invita Antonio Tancredi a recarsi presso l'Ufficio per firmare delle carte. Il 5 marzo del Pace si trova a bordo della sua macchina e racconta ai suoi collaboratori la genesi e la storia della famiglia Tancredi riferendosi sia al gruppo di Venosa che a quello di Potenza. In pratica racconta tutto: In particolare, Pace parla dello stato di salute del capofamiglia, Pasquale Carmine Tancredi.

Ti senti bene? Anzi, non vedono l'ora che se ne scende muoia ndr che si devono dividere i soldi! Alessia, 13 anni di Bari, ha vinto il titolo italiano nel sollevamento pesi. Nel borgo di Biccari si dorme sotto le stelle con le Bubble room. Pescatori pugliesi raccolgono kg di plastica tra Molfetta e Isole Tremiti. Il gip ha disposto una misura di custodia cautelare in carcere, undici arresti domiciliari, sette obblighi di dimora, e il sequestro preventivo di sette società. Gli indagati sono complessivamente I reati ipotizzati, a vario titolo, sono di associazione per delinquere transnazionale pluriaggravata, e raccolta dei proventi illeciti del gioco illegale on line attraverso strumenti informatici e telematici.

Le indagini si sono svolte tra il e il , con un coordinamento investigativo con le Dda di Catanzaro e Bologna. Il punto di partenza riguarda le attività illecite del clan di 'ndrangheta che fa capo a Nicolino Grande Aracri - tra gli indagati - di Cutro Crotone , e i collegamenti con il clan lucano Martorano-Stefanutti.

Secondo le stime degli investigatori, il guadagno annuo ammonterebbe a circa milioni di euro. Droga sequestrata dalla Gdf. L'operazione della Gdf. Il virus HIV. Natura e ambiente. La storia. Collegamenti e trasporti. La denuncia. Tentato omicidio. TV standard. La parodia su Youtube. Le indagini partite nel e terminate ad ottobre del , anche se con successive integrazioni, si sono concluse con due ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari, sette obblighi di dimora e sequestri di beni mobili e immobili non solo a Potenza ma anche a Roma, Trevi e Bastia Umbra.

Si tratta circa di otto milioni di euro di beni. Le accuse mosse dai giudici sono: Nessuna delle società risalenti ai Tancredi, oltretutto, aveva le regolari autorizzazioni del Monopolio per la raccolta di giochi e scommesse. M a a giocare un ruolo decisivo hanno avuto le intercettazioni, non solo quelle telefoniche e ambientali all'interno dei club e delle auto, ma anche quelle fatte tramite internet, soprattutto su Skype dove si scambiavano informazioni sensibili con una libertà che il telefono cellulare non dava. Insomma la banda si era anche consolidata sul territorio utilizzando un metodo tipico.

Il vertice, composto dai fratelli Tancredi, gestiva la cassa generale con un importo giornaliero mai al di sotto del milione di euro. In pratica la struttura piramidale prevedeva i capi, gli organizzatori della struttura e gli addetti alla ricarica dei club. E in questi club i giocatori ricaricavano le loro schede, pagando cash all'addetto, per poi spendere ai tavoli virtuali.

Il business del poker da 11,5 milioni al giorno - Corriere TV

L'hanno definito “Il re delle slot”. Era lui, il potentino Luigi Tancredi, a capo dell' organizzazione della rete del poker on line illegale che avrebbe. slot machines e del gioco d'azzardo online. Un “doppio livello” gestito dal principale indagato, odierno imputato, Luigi Tancredi, che grazie a. Il principale indagato, Luigi Tancredi, detto anche il "Re delle slot" e accusato di associazione a delinquere aggravata dalla matrice mafiosa. Ma Pace, già dopo la storia del figlio sulle slot machine, si rivela una “fonte” involontaria preziosissima per gli inquirenti. Il 5 marzo del Tancredi è il re dei casinò online: è titolare di alcune società che noleggiano le video slot e proprietario del famoso sito batman-con.danielrothman.net, uno dei più. videopoker, delle scommesse online e delle slot machine elettroniche. I capi “ storici” di questa associazione sono Luigi e Antonio Tancredi. POTENZA - I finanzieri dello Scico, in coordinamento operativo con i colleghi del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche hanno eseguito ieri.

Toplists